Rinoplastica estetica maschile
Caso di rinoplastica maschile con foto PRE e POST intervento, effettuato con tecnica chiusa.

In questo caso il paziente desiderava solo la correzione del gibbo, mentre non voleva modificare la punta.

All'esame obiettivo troviamo:
  • angolo naso-labiale e angolo naso-frontale del giusto valore per un naso caucasico;
  • lunghezza e proiezione della piramide nasale di valori corretti.
La proiezione della punta è in giusta relazione con la lunghezza e in rapporto al piano facciale.

La rinoplastica maschile è generalmente un intervento più conservativo: se non si vuole correre il rischio di creare un naso piccolo e tendente a quello femminile.

Occorre agire il meno possibile, soprattutto sulle cartilagini della punta, è meglio evitare un profilo anche solo lievemente insellato e mantenere un angolo naso-labiale di 90 gradi o poco più aperto.

In questo caso è stato semplice andare incontro ai desideri del paziente, che chiedeva solo la correzione del gibbo e giungere ad un profilo rettilineo.

L'intervento è stato effettuato con la tecnica di rinoplastica chiusa.

Nello stesso intervento è stata corretta l'ostruzione nasale destra da deviazione settale che ostruiva l'accesso alla regione della valvola nasale interna di destra,.
Rinoplastica estetica Rinosettoplastica funzionale
Rinoplastica non chirurgica - Rinofiller
Prima
Rinoplastica estetica maschile - dx - PRE
Dopo
Rinoplastica estetica maschile - dx - Post
Prima
Rinoplastica estetica maschile - fronte - Pre
Dopo
Rinoplastica estetica maschile - fronte - Post
Prima
Rinoplastica estetica maschile - basso - Pre
Dopo
Rinoplastica estetica maschile - basso - Post
Prima
Rinoplastica estetica maschile - sinistra - Pre
Dopo
Rinoplastica estetica maschile - sinistra - Post