Rinoplastica etnica su naso sudamericano

La paziente presentata in queste foto prima e dopo rinoplastica etnica su naso sudamericano presentava:
  • un naso con un'eccessiva larghezza frontale della punta;
  • un angolo naso-frontale poco definito;
  • un gibbo osteo-cartilagineo;
  • una punta ruotata in basso (angolo naso-labiale inferiore a 90°).
Queste caratteristiche sono il tratto distintivo del naso sudamericano e si ritrovano in tutte le popolazioni del sud America (Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Perù, Ecuador, Venezuela) ma anche di quelle dell'America Centrale (El salvador, Honduras, Messico).

La rinoplastica etnica su naso sudamericano è stata effettuata con la tecnica chiusa e ha permesso di conseguire:
  • la correzione del gibbo;
  • l'aumento della definizione dell'angolo naso-frontale (in modo da creare una separazione più netta tra fronte/naso);
  • una lieve rotazione verso l'alto della punta.

L'intervento è stato eseguito in anestesia locale con sedazione, in day surgery (quindi senza ricovero notturno) e senza tamponi nasali.

Dal confronto tra le foto pre e post correzione del naso etnico emerge come l'intervento abbia avuto pienamente successo.
Rinoplastica estetica Rinosettoplastica funzionale
Rinoplastica non chirurgica - Rinofiller
Prima
Rinoplastica etnica su naso sudamericano
Dopo
rinoplastica etnica su naso sudamericano
Prima
rinoplastica etnica su naso sudamericano
Dopo
rinoplastica etnica su naso sudamericano
Prima
rinoplastica etnica su naso sudamericano
Dopo
rinoplastica etnica su naso sudamericano
Prima
rinoplastica etnica su naso sudamericano
Dopo
Rinoplastica etnica su naso sudamericano