Trattamento con filler riassorbibile per piccolo gibbo nasale
In questo articolo viene illustrato il caso di una giovane paziente che presenta un bel naso, con una piccola imperfezione che potrebbe essere classificata tecnicamente come un gibbo.

Questa irregolarità del dorso, pur essendo piccola, viene accentuata à da una radice nasale più profonda del normale, che mette in risalto l’imperfezione stessa.

In questo caso specifico, per ottenere un profilo rettilineo definitivo, si potrebbe realizzare una rinoplastica chirurgica classica, limando la parte del gibbo osseo. L’alternativa, scelta dalla paziente, è quella di ovviare al piccolo inestetismo con una metodica non chirurgica, cioè l’utilizzo di filler riassorbibile all’acido ialuronico.

Questo trattamento di medicina estetica è:
  • eseguibile ambulatorialmente;
  • realizzabile in pochissimi minuti;
  • temporaneo poiché il risultato ha una durata di sei mesi;
  • ripetibile ed indolore.
Come si può notare dalla foto scattata al termine del trattamento, si ha solamente un po’ di gonfiore ed arrossamento. In un caso come questo il risultato differisce solo nella proiezione della piramide nasale vista nel profilo.

In molti casi i pazienti decidono di effettuare un trattamento di rinofiller con filler all’acido ialuronico per avere un’anteprima reale del possibile risultato di una rinoplastica chirurgica. Infatti dopo 6 mesi il naso torna come prima ed è poi possibile ripetere lo stesso trattamento oppure procedere ad un intervento di tipo chirurgico.

Rinoplastica estetica Rinosettoplastica funzionale
Rinoplastica non chirurgica - Rinofiller
Prima
Rinofiller per gibbo nasale - Filler acido ialuronico - Foto prima del trattamento
Dopo
Rinofiller per gibbo nasale - Filler acido ialuronico - Foto dopo il trattamento