Rinoplastica etnica su naso afro-americano
Nella fotografia a sinistra è rappresentato il caso di una ragazza di etnia afro-americana il cui naso presenta le seguenti caratteristiche:

  • scarsa proiezione del dorso e della punta (naso “schiacciato”)
  • base ampia
  • area paranasale poco proiettante (aspetto infossato della struttura mascellare che circonda il naso)
  • labbro superiore infossato, alla giunzione con la columella.

L’intervento chirurgico di rinopastica etnica su un naso afro-americano richiede in genere una aumento della proiezione del naso e dell’area paranasale e di ridurre le dimensioni della base del naso (riduzione alare).

L’obiettivo è stato raggiunto con rinoplastica di ingrandimento e aumento paranasale e più precisamente:
  • innesti cartilaginei prelevati dal setto nasale e della conca auricolare (per innalzare la punta)
  • aumento del dorso nasale e dell’area paranasale con protesi biocompatibile in politetrafluoroetilene (PTFE)
  • riduzione della parte cutanea dell’ala nasale.

Nella foto è evidente come la rinoplastica etnica sia riuscita in maniera equilibrata a correggere il naso afro-americano

Dr. Enrico Dondè - specialista in rimodellamenti estetici di nasi africani, caraibici e asiatici


Segui Enrico Dondé su Google+
Rinoplastica estetica Rinosettoplastica funzionale
Rinoplastica non chirurgica - Rinofiller
Prima
rinoplastica etnica su naso afro-americano
Dopo
rinoplastica etnica su naso africano