Rinosettoplastica e decongestione dei turbinati inferiori
Da un punto di vista funzionale la paziente presentava una lateroconvessità destra sia della piramide nasale che del setto.

In questo caso la lateroconvessità del setto nasale, nell'area 2, determinava una completa ostruzione della valvola nasale destra.

A sinistra era presente notevole ipertrofia del turbinato inferiore.

All'endoscopia nasale il meato medio sinistro risultava pervio, mentre era ostruito il destro, a causa della compressione esercitata dal turbinato medio, a sua volta lateralizzato dalla deviazione settale.

Dal punto di vista estetico era presente il gibbo osteocartilagineo e la lateroconvessità verso destra della piramide nasale.

L'intervento è stato effettuato con la tecnica chiusa, in Day Surgery e senza l'utilizzo dei tamponi.

La deformità del setto nasale ha reso necessario l'asportazione della cartilagine quadrangolare in toto, il modellamento e la reinserzione (settoplastica extracorporea).

Per la parte estetica la piramide è stata rettilineizzata con osteotomie e con uno spreader graft (innesto) a sinistra.

I turbinati inferiori sono stati decongestionati con le radiofrequenze.

Il risultato in foro è dopo 1 mese dall'intervento
Video di approfondimento
Rinoplastica estetica Rinosettoplastica funzionale
Rinoplastica non chirurgica - Rinofiller
Prima
Rinosettoplastica e decongestione dei turbinati inferiori - frontale PRIMA
Dopo
Rinosettoplastica e decongestione dei turbinati inferiori - frontale DOPO
Prima
Rinosettoplastica e decongestione dei turbinati inferiori - dx PRIMA
Dopo
Rinosettoplastica e decongestione dei turbinati inferiori - dx DOPO
Prima
Rinosettoplastica e decongestione dei turbinati inferiori - sin PRIMA
Dopo
Rinosettoplastica e decongestione dei turbinati inferiori - sin DOPO